Mentoplastica

Chirurgia estetica del mento

Richiedi un preventivo gratuito

Mento plastica

L'intervento di mento plastica è richiesto nel caso di mento eccessivamente rappresentato o nel caso opposto di mento sfuggente.

Dobbiamo fare una ulteriore distinzione tra i casi nei quali a una posizione anomala del mento si accompagni una alterata masticazione (rapporti occlusali abnormi tra il mascellare superiore e il mascellare inferiore, cioè la mandibola).

La mento plastica riveste un ruolo nella profilo plastica quando si agisce contestualmente sul mento e sul naso per raggiungere un risultato armonico del profilo.

E' detto piano di armonia quel piano tangente a due punti: la punta del naso e la punta del mento. Un profilo ideale vuole che la distanza tra questo piano e il labbro inferiore sia entro i due millimetri nella donna e tra i due e i quattro millimetri nell'uomo.

In questa sede non trattiamo volutamente gli aspetti relativi alle mal'occlusioni (seconde e terza classi scheletriche) di competenza dei chirurghi maxillo facciali, ma solo gli interventi di riduzione e di aumento della proiezione del mento.

Mentoplastica di aumento della proiezione del mento.

Tecniche di mentoplastica di aumento

Abbiamo diverse alternative: l'impianto di protesi di mento (di varia forma, dimensione, natura), con accesso chirurgico endorale (dal fornice gengivale inferiore) o con accesso chirurgico esterno (è sufficiente una incisione di due/ tre cm sotto il mento).

L'utilizzo della tecnica della lipostruttura per aumenti di scarsa entità.

L'osteotomia obliqua del mento  e la fissazione del segmento osteotomizzato in posizione più avanzata.

Un'ultima possibilità per aumentare di poco la proiezione di un mento sfuggente è offerta dall'utilizzo di un gibbo nasale se contestualmente alla mentoplastica  e' richiesta anche una rinoplastica di un naso rino megalico...

Mento plastica di riduzione

Si ottiene con l'asportazione di un segmento osseo e con la retro pulsione del sgomento anteriore che viene fissato in posizione più arretrata.

L'intervento avviene sempre dall'interno della bocca.

Una alternativa tecnica potrebbe essere la fresatura del mento sporgente (progenismo). In verità questa opzione chirurgica trova scarsa indicazione perché comporta il deglowing del mento (per esporre la protuberanza ossea da fresare) con il rischio di una ptosi dei tessuti molli di rivestimento.

Può essere presa in considerazione in progenismi di minimo grado.


Richiedi un preventivo gratuito ai nostri chirurghi estetici

Il sottoscritto esprime il proprio libero e consapevole consenso per il trattamento dei propri dati per le finalità e con le modalità descritte nell'informativa di cui dichiara di aver preso atto.