Aumento delle labbra

Chirurgia estetica di ringiovanimento delle labbra

Richiedi un preventivo gratuito

Aumento delle labbra

L'aumento delle labbra è particolarmente richiesto da una quindicina d'anni a questa parte, forse per l'avvento di fillers di facile utilizzo, che, nati per ridurre la profondità di qualche ruga o solco, si è visto si sarebbero potuti utilizzare con successo e a costi contenuti anche per migliorare il trofismo delle labbra.

Il riempimento delle labbra non serve solo a ridonare tono (che è una caratteristica della giovane età) a labbra colpite dai tipici segni del l'invecchiamento (codici a barre, specie in soggetti dediti al vizio del fumo e con particolare atteggiamento mimico di contrattura del muscolo orbicolare felle labbra nell'atto di contenere la sigaretta per aspirarne il fumo...), ma anche a rendere più carnose labbra sottili.

Per questo tipo di richieste i più gettonati sono i fillers riassorbibili o quelli semi permanenti che hanno il vantaggio della semplicità di esecuzione e del contenimento dei costi.

Foto pre & post intervento di Aumento delle labbra
Dott. Gianluca Campiglio

Con l'avvento della lipostruttura, i fillers sono stati messi in secondo piano dal filling di grasso autologo.
Per saperne di piu' rimandiamo al capitolo della lipostruttura che tratta esaustivamente l'argomento.

Qui ci limitiamo a dire che le differenze fondamentali tra l'utilizzo dei fillers e l'utilizzo del filling adiposo per l'aumento delle labbra sta nel fatto che con i fillers si rendono più visibili i contorni (dato che il filler se iniettato nel contesto del tessuto, ricco di vasi sanguigni, tende a un riassorbimento troppo veloce), quindi si possono evidenziare, la linea cutaneo mucosa, le creste filtrali, il tubercolo di Cupido ecc, mentre con il filling adiposo si può aumentare il labbro in toto (sempre selettivamente per intercettare e evidenziare i particolari anatomici più suggestivi, come le aree vicino alle commessure ecc).

Foto pre & post intervento di Aumento delle labbra
dott. Uberto Giovannini

L'altra differenza fondamentale è la durata del filling adiposo rispetto ai fillers riassorbibili o anche rispetto ai fillers semipermanenti, durata che puo' essere garantita nel trapianto adiposo, per la parte che attecchisce e che è circa del 50% indefinitamente. L'assenza di qualsiasi reazione allergica giustifica, anche considerato il fatto che a fronte di richieste di aumenti importanti sia necessario intervenire anche un paio di volte, col raddoppio dei costi, la preferenza di questa metodica che può considerarsi elettiva anche se ha dei costi immediati maggiori, trattandosi di chirurgia.

Foto pre & post intervento di Aumento delle labbra
Dott. Gianluca Tilesi

Richiedi un preventivo gratuito ai nostri chirurghi estetici

Il sottoscritto esprime il proprio libero e consapevole consenso per il trattamento dei propri dati per le finalità e con le modalità descritte nell'informativa di cui dichiara di aver preso atto.